Modernizzare la tesoreria Ridurre il rischio e incrementare i margini attraverso l’automazione


  • Shovel
    Anno di costituzione
    1903
  • Location
    Sede
    New Jersey, Stati Uniti
  • buildings icon
    Profitti
    $ 16 miliardi
  • Employees
    Dipendenti
    57.000

L’azienda di beni di consumo Newell Brands ha sfruttato la tecnologia per portare a termine un importante progetto di modernizzazione della tesoreria.

Nel 2016, Newell Rubbermaid ha acquistato Jarden Corporation per formare una nuova azienda di beni di consumo da 16 miliardi di dollari, Newell Brands. Sebbene l’accordo abbia portato notevoli vantaggi per l’azienda, ha altresì comportato una serie di sfide per quanto riguarda la tesoreria.

Necessità di innovare

Prima dell’acquisizione, entrambi i team dedicavano molto tempo ai processi manuali, quindi le opportunità di intraprendere attività a valore aggiunto erano limitate.

La tesoreria di Newell aveva soto-investito in tecnologia, il che significava che il team combinato doveva assumersi numerosi compiti aggiuntivi senza aumentare l’organico. Per la gestione della liquidità quotidiana venivano utilizzati fogli di calcolo, il che offriva all’azienda una visibilità globale di cassa limitata. Le posizioni di cassa giornaliere erano manuali e per essere completate richiedevano due dipendenti per oltre 20 ore a settimana, mentre il rendiconto di cassa globale era disponibile solo una volta al mese.

L’automazione era necessaria anche per quanto riguarda le operazioni di copertura (hedging). Nonostante le grandi perdite nette delle operazioni sul tasso di cambio, le inefficienze di processo dimostravano che l’azienda non avesse implementato un programma di copertura del bilancio e copriva unicamente prestiti intersocietari una tantum. Per gestire le coperture dei flussi di cassa si utilizzava una soluzione software indipendente, ma mancava di automazione.

“Raccogliere e integrare i dati è stata la sfida più grande, ed è qui che stiamo vedendo i maggiori vantaggi”

Amit Singh – SVP e Tesoriere, Newell Brands

Alla ricerca di una soluzione

Era chiaro che la tecnologia e l’automazione erano essenziali se il team di tesoreria voleva raggiungere il proprio obiettivo di diventare più strategico e dare valore all’organizzazione. A seguito dell’acquisizione, Amit Singh, nuovo SVP e tesoriere di Newell, ha messo in atto un piano per integrare e modernizzare l’organizzazione della tesoreria combinata. Per l’idea di Singh erano fondamentali l’introduzione di una soluzione di gestione della tesoreria (TMS) e di una soluzione di analisi delle valute basate sul cloud che potessero rendere automatiche le attività manuali, ridurre il rischio e consentire di risparmiare tempo per l’analisi strategica dei dati.

A seguito di un processo formale di RFP, Kyriba è stata scelta come TMS per la gestione della cassa e della liquidità, la gestione dei pagamenti, la connettività bancaria, la contabilizzazione delle operazioni di copertura e i derivati sui tassi di interesse. Newell ha selezionato inoltre una piattaforma di gestione delle valute basata sul cloud, FiREapps, per la raccolta dei dati, il consolidamento dell’esposizione, l’analisi e la segnalazione delle valute e le raccomandazioni di copertura. L’azienda si è altresì affidata al supporto commerciale di FXall, che è stato integrato nella soluzione Kyriba e FiREapps per automatizzare il processo di copertura.

I vantaggi

Il progetto ha portato a una trasformazione completa della tesoreria. Il nuovo processo estrae dati da 38 sistemi ERP originari e da 25 diverse unità aziendali. Quale conseguenza dell’automazione della gestione della tesoreria, del flusso di lavoro modernizzato e delle previsioni di cassa più tempestive e accurate, la dimensione del programma di copertura del bilancio è cresciuta da 800 milioni di dollari nel 2015 a 2 miliardi di dollari nel 2016.

Inoltre, con l’implementazione della robusta soluzione di contabilizzazione delle operazioni di copertura e trading, Newell ha realizzato 1,3 milioni di dollari di risparmi nel trading con l’integrazione di FiREapps e FXall.

I processi di tesoreria in generale sono diventati considerevolmente più efficienti, con un flusso di lavoro automatizzato che consente di avere più tempo per le attività a valore aggiunto. La visibilità di cassa è aumentata da meno del 50 per cento al 95 per cento, mentre il consolidamento delle piattaforme tecnologiche ha anche portato a un risparmio di 120.000 dollari all’anno.

Oltre ai vantaggi esistenti, il progetto getta le fondamenta per miglioramenti futuri. Questi potrebbero includere l’aggiunta di funzionalità di attività bancarie interne e di compensazione delle valute in Kyriba, nonché l’espansione dei processi di previsione dell’esposizione del flusso di cassa in FiREapps.

Onorare il lavoro di squadra

Il progetto ha completamente modernizzato i processi di tesoreria di Newell, un risultato che Singh attribuisce a due fattori. Il primo è l’utilizzo di una tecnologia innovativa. Il secondo è il supporto di un team di tesoreria interno dedicato e ambizioso, che non si è fatto scoraggiare dallo sconvolgimento di una fusione significativa. “Una cosa è avere delle idee, un’altra è attuarle”, ha affermato Singh. “Sono fortunato ad avere un team che ha creduto nei meriti della tecnologia nel campo della tesoreria, e che ha lavorato così duramente per mettere in atto tali soluzioni”.

img
Attiva la liquidità.

Trasforma il modo in cui utilizzi la liquidità in un veicolo dinamico per la crescita e la creazione di valore

Scopri come