Kyriba Global Summit – Riepilogo dell’evento virtuale

By Sadiq Javeri Dicembre 7, 2020

Siamo ancora elettrizzati dal fermento e dalle attività del Kyriba Global Summit. Determinati a ottimizzare l’esperienza fruitiva ponendo un limite di durata a tutte le sessioni e offrendo agende personalizzabili di tre ore, abbiamo prodotto 62 sessioni in 5 lingue, offrendo alla nostra platea virtuale di quasi 4.000 iscritti le informazioni e gli spunti di riflessione forniti dai dirigenti di 25 aziende. Per coloro che si fossero persi il summit virtuale, abbiamo redatto un breve riepilogo dei suoi momenti salienti.

Il Kyriba Global Summit ha preso il via con Jean-Luc Robert, il nostro presidente e CEO, che ha descritto l’evoluzione di Kyriba da fornitore di una singola soluzione, volta a migliorare la visibilità della cassa dei clienti, a piattaforma SaaS multi-soluzione che consente ai clienti di vedere, trasferire, proteggere e ottimizzare la liquidità della propria impresa. Kyriba è pronta a supportare i team della finanza nella transizione verso l’Active Liquidity Management un approccio alla tesoreria, ai pagamenti, alla gestione del rischio e al Working Capital integrato e centrato sulla liquidità, ideato per offrire valore strategico alle imprese.

Samuel Guillon, Responsabile della strategia di Kyriba, ha dimostrato come la politica economica moderna abbia, come conseguenza non voluta, improvvise e ricorrenti interruzioni di liquidità. Ha tenuto a precisare che “abbondante” non equivale a “sempre disponibile”, dichiarando che tutte le organizzazioni farebbero bene a prepararsi a tali improvvise interruzioni nei flussi di cassa adottando una gestione della liquidità più attiva.

Ai partecipanti è stato anche fornito un aggiornamento sull’Active Liquidity Network di Kyriba, il nostro hub di connettività e liquidity data in rapida espansione alla base di tutte le soluzioni di Kyriba. L’Active Liquidity Network di Kyriba è una soluzione di connettività come servizio che offre una fonte centralizzata di liquidity data che consente di implementare un approccio alla tesoreria, ai pagamenti, alla gestione del rischio e al Working Capital integrato e connesso.

Centrali, nell’economia dell’evento, sono stati i consigli e gli spunti offerti dai nostri clienti sulla base delle rispettive esperienze nel guidare la risposta delle loro aziende dinanzi alle sfide messe in luce nel corso dell’evento. Dagli interventi è emerso un tema comune: se si vogliono ottenere successi incrementali nell’ambito della trasformazione finanziaria, è necessario che i reparti di finanza, IT e tesoreria collaborino tra loro e con i partner esterni. Le esperienze riportate provengono da alcuni dei marchi e delle aziende più noti al mondo. Per esempio:

  • Cameron Armbruster, direttore responsabile di Accenture, e Amit Garg, IT Business Relationship Consultant di McCormick, hanno raccontato come l’implementazione di un’infrastruttura di connettività bancaria possa trasformarsi rapidamente in un campo minato di complessità e rigidità, in un collo di bottiglia in grado di frenare l’operatività delle imprese, anche perché oggi le aziende s’ingrandiscono e si espandono molto prima e molto più rapidamente. La discussione è proseguita mostrando come McCormick abbia sfruttato l’approccio della connettività come servizio di Kyriba per ridurre drasticamente tempi e costi di aggiunta e rimozione di banche e fintech, adattarsi rapidamente a nuovi standard di pagamento e restituire alla finanza il pieno controllo dei dati da e verso le banche.
  • Ramon Tolk e Sandeep Nene del team della tesoreria di Avery Dennisonhanno invece descritto la loro esperienza nell’implementazione a fasi, durata due anni, delle soluzioni di tesoreria attiva e gestione del rischio di Kyriba. Nel 2020 hanno potuto constatare l’incremento in efficienza e controllo reso possibile dal fatto di utilizzare un’unica piattaforma per l’in-house banking e le operazioni di tesoreria e gestione del rischio. La piattaforma SaaS di Kyriba ha fornito al loro team una maggiore libertà operativa, affrancandolo dal costante ricorso al reparto IT e assicurando, durante la pandemia, una transizione allo smart working senza soluzione di continuità.
  • Yang Xu, SVP e tesoriere globale di Kraft Heinz, ha parlato di come ha affrontato la sfida posta dal suo CEO di sbloccare nuovi modi di gestire attivamente la liquidità. “Nei momenti di difficoltà, la cassa è il re”, ha detto Xu. “Nei momenti di difficoltà si nota subito la differenza tra le grandi aziende che sono state previdenti e caute nella gestione del bilancio e quelle che invece non lo sono state.”
  • Mike Murray, direttore delle iniziative di tesoreria presso The Coca-Cola Company, ha illustrato quelle che sono per lui le principali sfide nella gestione dell’esposizione FX in 135 valute e in presenza di diverse società controllate. Kyriba ha permesso a Coca-Cola di visualizzare la propria esposizione al livello del singolo conto e di comprenderne appieno la varianza di profitti e perdite, riducendo al tempo stesso i costi e le spese operative per la copertura del rischio FX.
  • Per Yann Masse, Head of Large Corporate Sales presso BPCE Factor, dalle turbolenze economiche del 2020 emergerà l’importanza di una Supply Chain Finance collaborativa. Secondo lui, “per un certo numero di aziende, la dimensione sociale rappresenta ormai un aspetto imprescindibile.” Adesso si sta impegnando nell’implementazione di tali programmi non soltanto nel settore privato, ma anche in quello pubblico. “Le autorità pubbliche incoraggeranno le comunità e gli enti pubblici a implementare questi strumenti di factoring indiretto”, prevede.
  • Nel panel “Integrazione bancaria e connettività in India e in Cina”con Envision Energy, Danone e il CFO di Tata Sky, è stato messo in evidenza come la connettività bancaria come servizio possa consentire alle aziende di tenere in vita e gestire più rapporti bancari senza appesantire il carico di lavoro, contribuendo così a una maggiore competitività nei prezzi e nei livelli di servizio nei mercati dei paesi emergenti. Ciò inoltre permette alle grandi aziende che operano nei mercati dei paesi emergenti di giocare un ruolo importante nel condurre le banche locali e regionali all’adozione di formati e protocolli standardizzati, necessari per gestire efficacemente gli hub dei pagamenti.
  • Nicolas Bouclet, Deputy Group Treasurer di Eutelsat, ha condiviso la sua esperienza con Kyriba: “Grazie a Kyriba abbiamo registrato una riduzione dei tempi necessari per svolgere tutte le operazioni amministrative […]. Per esempio, gli strumenti e le capacità analitiche di Kyriba ci hanno permesso di ridurre i tempi per la redazione dei report e di prendere in considerazione dati più affidabili.”

Un ringraziamento a tutti coloro che si sono registrati e che hanno partecipato al nostro primo evento globale virtuale. Ma non è ancora troppo tardi per trarre vantaggio dai contenuti prodotti nel corso dell’evento: tutte le 62 sessioni sono infatti disponibili on demand qui. Il summit virtuale è stato un tale successo che stiamo lavorando per realizzarne uno ancora più grande e migliore nel 2021. Segui questa pagina.

img
Attiva la liquidità.

Trasforma il modo in cui utilizzi la liquidità in un veicolo dinamico per la crescita e la creazione di valore

Scopri come